Omitir los comandos de cinta Saltar al contenido principal

CB Richard Ellis Group Inc. annuncia il completamento del finanziamento per l'acquisizione delle società di gestione degli investimenti immobiliari di ING

Los Angeles, California, 7 marzo 2011. CB Richard Ellis Group, Inc. (NYSE:CBG) ha annunciato oggi di aver ottenuto $800 milioni di nuovi prestiti a termine in base al proprio contratto di apertura di credito per finanziare l'acquisizione delle attività di gestione degli investimenti immobiliari della società ING Group N.V. con sede nei Paesi Bassi.

Come già annunciato, CB Richard Ellis ha stipulato gli accordi definitivi per acquisire sostanzialmente tutte le operazioni di ING Real Estate Investment Management (ING REIM) in Europa e in Asia, oltre a Clarion Real Estate Securities (CRES), società che opera nel settore dei titoli immobiliari quotati con sede negli Stati Uniti per un valore di $940 milioni in contanti. CB Richard Ellis acquisirà inoltre partecipazioni in co-investimenti in alcuni fondi gestiti da ING REIM. La Società prevede inoltre di sostenere i costi di transazione relativi alle acquisizioni di circa $150 milioni (al lordo delle imposte) comprendenti i costi di finanziamento, ritenzione e integrazione.

Alla Società sono state accordate linee di credito per un prestito a termine garantito a prelievo ritardato di $400 milioni della durata di sette anni (Trance C) e un prestito a termine garantito a prelievo ritardato di $400 milioni di otto anni e mezzo (Trance D). Il tasso di interesse per il prestito Tranche C è pari a 325 punti base sul LIBOR o approssimativamente il 3,5% (LIBOR a 20 giorni, a circa 0,25%), mentre il tasso di interesse per il prestito Tranche D è pari a 350 punti base sul LIBOR o circa il 3,75% corrente. Entrambi i prestiti sono soggetti a una commissione anticipata dello 0,50% e nessuno dei due prevede un livello minimo LIBOR.

CB Richard Ellis ha concordato con i finanziatori alcune modifiche al contratto di apertura di credito che le consentono maggiore flessibilità, tra cui:
• possibilità per altre sussidiarie interamente possedute dalla Società di essere mutuatarie dei nuovi prestiti termine
• aggiunta di un'eccezione al contratto d'investimento relativa all'acquisizione
• mantenimento della disponibilità della linea di credito incrementale in base al contratto di apertura di credito a $800 milioni

CB Richard Ellis prevede di finanziare le acquisizioni con un corrispettivo in contanti e questi nuovi prestiti. Più avanti, quest’anno, subordinatamente alle condizioni di mercato, è probabile che CB Richard Ellis effettui il pagamento anticipato di una parte dei prestiti secondo la sua linea di credito. A seguito del completamento delle acquisizioni, il debito netto previsto di CB Richard Ellis sarà inferiore a 2,25 volte l’EBITDA, calcolato secondo la sua linea di credito garantita, nettamente entro il suo rapporto di leverage massimo stabilito consentito di 3,75 volte.

"Siamo lieti che il finanziamento per l'acquisizione di ING REIM sia operativo e di riuscire a mantenere una sostanziale flessibilità e la capacità di sfruttare altre opportunità in un mercato degli immobili commerciali in ripresa", ha dichiarato Brett White, chief executive officer di CB Richard Ellis.

Al 31 dicembre 2010 le attività in gestione1 nel portafoglio ING REIM in fase di acquisizione da parte di CB Richard Ellis ammontavano a un totale di circa $59,8 miliardi. Al 31 dicembre 2010 le attività di CBRE Investors in gestione1 ammontavano a un totale di $37,6 miliardi.

Il finanziamento è stato gestito da Credit Suisse AG e Merrill Lynch, Pierce, Fenner & Smith Incorporated. Credit Suisse ha assunto il ruolo consulente amministrativo e collateral agent. Royal Bank of Scotland Plc e HSBC Bank USA, National Association hanno operato in qualità di syndication agent. Wells Fargo Bank, N.A. e Barclays Bank Plc hanno ricoperto il ruolo di documentation agent.

Informazioni su CB Richard Ellis
CB Richard Ellis Group, Inc. (NYSE:CBG), società Fortune 500 e S&P 500 con sede a Los Angeles, è la più grande società al mondo per la fornitura di servizi rivolti agli immobili commerciali (in base al fatturato 2010). La società impiega circa 31.000 dipendenti (escludendo le consociate) e fornisce servizi a proprietari di immobili, investitori nel settore immobiliare e residenti attraverso più di 300 sedi (escludendo le consociate) in tutto il mondo. CB Richard Ellis offre consulenze strategiche e si occupa della vendita e della locazione di proprietà immobiliari; servizi aziendali; gestione di proprietà, infrastrutture e progetti; finanziamento di mutui; stime e perizie; servizi di sviluppo; gestione di investimenti; ricerche e consulenze. Per informazioni, visitare il sito Web della società www.cbre.com .

1 Il termine “attività in gestione” (AUM, assets under management) si riferisce in genere alle proprietà e alle altre attività relativamente alle quali un asset manager fornisce la supervisione (o partecipa a questa), i servizi di gestione degli investimenti e altri servizi di consulenza, e che comprendono normalmente proprietà immobiliari o prestiti, portafogli di titoli e investimenti in società operative e joint venture. Le metodologie impiegate dalle unità operative ING REIM e CBRE Investors per determinare le rispettive AUM non sono uguali e, di conseguenza, le AUM riferite da ING REIM sarebbero differenti se fossero calcolate impiegando una metodologia simile a quella utilizzata da CBRE Investors. Nella misura possibile, le AUM di ING REIM sono state convertite da Euro a Dollari USA, utilizzando un tasso di cambio di $1,3379 per €1.

Dichiarazione “Safe Harbor porto sicuro” resa ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act (Legge statunitense di riforma sulle controversie relative a titoli privati) del 1995:
Alcune dichiarazioni contenute nel presente comunicato stampa, relative al finanziamento di $800 milioni e all’acquisizione della maggioranza delle attività di gestione degli investimenti immobiliari (ING REIM) di ING Group NV, non riguardanti esclusivamente dati storici, costituiscono dichiarazioni previsionali ai sensi delle disposizioni relative al porto sicuro (“safe harbor”) contenute nel Private Securities Litigation Reform Act (Legge statunitense di riforma delle controversie relative a titoli privati) del 1995. Tali dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi e incertezze, ivi compresi, a solo titolo esemplificativo ma non esclusivo, l'effettivo utilizzo di fondi fino a $800 milioni, il possibile pagamento anticipato dei prestiti in base alla linea di credito della Società, il debito netto previsto della Società e il completamento con successo delle acquisizioni, nonché altri rischi ed incertezze presi in esame nella documentazione depositata da CB Richard Ellis presso la Commissione di controllo sui titoli e la borsa degli Stati Uniti (SEC, Securities and Exchange Commission). Tutte le dichiarazioni previsionali sono valide esclusivamente alla data del presente comunicato stampa e, salvo nella misura consentita dalle leggi vigenti in materia di titoli, CB Richard Ellis declina esplicitamente qualsiasi obbligo relativo all’aggiornamento o alla revisione di tali dichiarazioni previsionali al fine di adeguarle ai risultati effettivi, a eventuali cambiamenti intervenuti nelle aspettative o negli eventi. Qualora CB Richard Ellis aggiornasse una o più di tali dichiarazioni previsionali, da ciò non si dovrà dedurre che saranno effettuati ulteriori aggiornamenti relativamente a tali o ad altre dichiarazioni previsionali. Per avere maggiori informazioni sui fattori che potrebbero determinare differenze tra i risultati effettivi e quelli previsti nelle dichiarazioni previsionali e sui rischi per le attività aziendali di CB Richard Ellis in generale, si prega di consultare la documentazione depositata dalla Società presso la SEC, ivi comprese la Relazione Annuale su Modulo 10-K per l’anno fiscale conclusosi il 31 dicembre 2010. Tale documentazione è pubblica e può essere acquisita dal sito Web della Società all’indirizzo www.cbre.com o facendone richiesta al reparto Investor Relations di CB Richard Ellis, all’indirizzo investorrelations@cbre.com .

CBRE Offices Global

CBRE Offices Worldwide