Ignora comandi barra multifunzione Torna a contenuto principale

CB Richard Ellis Group, Inc. acquisisce specialista in gestione immobiliare per il retail in centro ed est Europa

Londra, 10 giugno 2011 – CB Richard Ellis Group, Inc. (CBRE) ha annunciato oggi l’acquisizione di Euro Mall Centre Management (EMCM), azienda specializzata nella gestione di shopping centre e centri commerciali nell’Europa centrale e orientale, ampliando così l’offerta di CBRE ai clienti e la sua leadership nel settore europeo del retail.

Fondata nel 2002, EMCM offre servizi di gestione asset e immobiliare in cinque paesi chiave dell’Europa centrale e orientale – Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Lettonia e Lituania – per clienti quali INVESCO, ING Real Estate Investment Management e Carpathian Asset Management. EMCM dispone di circa 200 dipendenti e gestisce oltre 40 proprietà in tutta la regione, a copertura di oltre 658.000 metri quadrati e al servizio di più di 2.400 locatari.

Questa operazione segue la recente acquisizione da parte di CBRE della sua consociata svizzera, CBRE-PI Performance, e conferma la strategia rivolta a un continuo miglioramento della profondità e dell’ampiezza delle sue attività in tutta Europa per migliorare i servizi ai clienti.

Mike Strong, Presidente e Amministratore delegato di CBRE in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), ha dichiarato: “Miglioriamo continuamente le soluzioni per il retail che offriamo ai clienti in tutta EMEA, con le nostre consolidate competenze sui mercati locali che si legano alla nostra ampia rete mondiale sia nei mercati consolidati per il retail che in quelli emergenti. Questa acquisizione è in linea con la nostra strategia di portare a bordo aziende prestigiose e di grande qualità, a sostegno delle nostre aree di business nevralgiche. EMCM è un’azienda specializzata di eccezionale successo ed è considerata il gestore leader di centri commerciali nell’Europa centrale e orientale. Questo arricchisce enormemente la nostra presenza e rafforza la nostra capacità di offrire consulenza a investitori, occupanti e sviluppatori in questi mercati in crescita”.

Jørn Elkjær-Holm, Amministratore delegato di EMCM, aggiunge: “Nei nove anni da quando abbiamo fondato EMCM, la nostra azienda è cresciuta in modo significativo e unirsi a CB Richard Ellis apre per noi un’opportunità unica per entrare a far parte di un’azienda di prim’ordine. La piattaforma globale di CBRE ci permetterà di offrire la competenza locale per cui siamo diventati famosi a sviluppatori e investitori internazionali che vogliono entrare nel mercato dell’Europa centrale e orientale, oltre che a protagonisti internazionali del retail che cercano di imporre la presenza dei loro marchi nelle città più importanti della regione”.

Nonostante il rallentamento dell’economia, gli immobili di alta qualità per il retail nell’Europa centrale e orientale hanno continuato ad attrarre un forte interesse da parte degli investitori. Una rinnovata domanda da parte di retailer internazionali in espansione ha fatto crescere la richiesta di competenze attive di gestione di asset e immobiliare nella regione, e la necessità di una solida piattaforma per l’offerta di consulenza di qualità.

FINE

 

Informazioni su CB Richard Ellis

CB Richard Ellis Group, Inc. (NYSE:CBG), società Fortune 500 e S&P 500 con sede a Los Angeles, è la più grande società al mondo per la fornitura di servizi rivolti agli immobili commerciali (in base al fatturato 2010). La società impiega circa 31.000 dipendenti (escludendo le consociate) e fornisce servizi a proprietari di immobili, investitori nel settore immobiliare e residenti attraverso più di 300 sedi (escludendo le consociate) in tutto il mondo. CB Richard Ellis offre consulenze strategiche e si occupa della vendita e della locazione di proprietà immobiliari; servizi aziendali; gestione di proprietà, infrastrutture e progetti; finanziamento di mutui; stime e perizie; servizi di sviluppo; gestione di investimenti; ricerche e consulenze. Per informazioni, visitare il sito Web della società www.cbre.com.

Dichiarazione “Safe Harbor” in base alla Legge per la riforma del contenzioso su titoli privati degli Stati Uniti del 1995

Alcune delle dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa, relative all’acquisizione di Euro Mall Centre Management (EMCM), che non riguardano dati puramente storici sono dichiarazioni basate su aspettative, nel senso contemplato dalle clausole “safe harbor” della Legge per la riforma del contenzioso su titoli privati degli Stati Uniti del 1995. Queste dichiarazioni basate su aspettative implicano rischi e incertezze fra cui, in modo non esaustivo, la capacità delle parti di integrare positivamente le attività di EMCM nelle attuali attività di CB Richard Ellis nell’Europa centrale e orientale e la capacità di sfruttare la piattaforma combinata per acquisire una quota maggiore del mercato della gestione degli immobili per il retail in Europa, oltre che altri rischi e incertezze illustrati nei documenti presentati da CB Richard Ellis alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Qualunque dichiarazione basata su aspettative è da ritenersi valida solo alla data del presente comunicato stampa e, tranne per quanto richiesto dalle leggi vigenti sugli strumenti finanziari, CB Richard Ellis declina esplicitamente qualunque obbligo di aggiornare o modificare alcuna di tali dichiarazioni per riflettere risultati effettivi, qualunque modifica nelle aspettative o qualunque modifica negli eventi. Qualora CB Richard Ellis apporti modifiche ad una o più dichiarazioni basate su aspettative, ciò non deve portare a ritenere che apporterà ulteriori modifiche a quelle stesse o altre dichiarazioni basate su aspettative. Per avere maggiori informazioni sui fattori che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano da quelli previsti dalle dichiarazioni basate su aspettative, e in generale sui rischi dell’attività di CB Richard Ellis, è possibile fare riferimento alla documentazione presentata dall’azienda presso la SEC, fra cui il Rapporto annuale (Modulo 10-K) per l’anno fiscale terminato il 31 dicembre 2010 e il Rapporto trimestrale (Modulo 10-Q) per il trimestre terminato il 31 marzo 2011. Tali documenti sono disponibili pubblicamente e possono essere ottenuti dal sito web dell’azienda, all’indirizzo www.cbre.com, oppure richiedendoli all’Ufficio relazioni con gli investitori di CB Richard Ellis, all’indirizzo e-mail investorrelations@cbre.com.

CBRE Offices Global

CBRE Offices Worldwide