Ignora comandi barra multifunzione Torna a contenuto principale

Ancora incerte le previsioni globali per il settore immobiliare nel 2012

L'ultimo Global ViewPoint di CBRE mette a fuoco opportunità e rischi per l'anno in corso

Los Angeles, 20 gennaio 2012 - Le incertezze del panorama politico e macro economico consigliano caute previsioni per il settore immobiliare commerciale per tutto il 2012: questo secondo un nuovo rapporto di CBRE Global Research. Il Global ViewPoint for 2012 prevede che gli immobili di qualità nelle destinazioni più richieste dovrebbero continuare a far registrare buoni risultati rispetto a quelli meno prestigiosi, rimanendo molto competitivi rispetto ad altri tipi di asset.

"Con il livello di incertezza che stiamo vivendo oggi, è inevitabile che le previsioni per il settore immobiliare siano ugualmente incerte" rileva Raymond Torto, Economista Capo Globale di CBRE. "È importante notare, comunque, che la percezione di protezione dall'inflazione dell'investimento immobiliare è particolarmente attraente per gli investitori e nel 2012 gli immobili commerciali potranno offrire ritorni competitivi, dal punto di vista dei rischi, rispetto a molti altri tipi di asset".

L'analisi del Global ViewPoint di CBRE anticipa che, nel 2012, gli occupanti continueranno ad essere cauti nelle loro decisioni e la domanda di spazi rimarrà contenuta. In Europa e negli Stati Uniti gli investitori tenderanno quindi ad adottare strategie più difensive, concentrando la loro attenzione sugli immobili di alta qualità nelle destinazioni più richieste dei mercati più liquidi e trasparenti.

"Nei periodi di volatilità dei mercati, quello immobiliare continua ad essere un rifugio per gli investitori istituzionali avversi al rischio", spiega Asieh Mansour, Ph.D., Responsabile di Americas Research. "Nel 2012, quindi, il mercato immobiliare commerciale negli Stati Uniti, che può contare su una notevole liquidità, attirerà probabilmente la fetta maggiore dei flussi di capitali sia nazionali che stranieri".

L'assenza di nuove realizzazioni in molti mercati mondiali esalterà anche le prestazioni degli immobili più prestigiosi già esistenti.

"L'attuale contrazione dell'offerta in molti dei mercati oggi più appetibili ha implicazioni positive sul lungo termine per l'equilibrio fra domanda e offerta, anche in periodi di crescita economica inferiore alla norma", aggiunge Torto.

Il rapporto osserva come le strategie di investimento a valore aggiunto dipendono in modo più diretto dalla crescita o dalla ripresa dell'economia e che, quindi, saranno probabilmente meno praticate in questo momento. Una delle conseguenze è che gli immobili meno prestigiosi continueranno a far registrare risultati poco soddisfacenti dal punto di vista degli investimenti.

In precedenza, le più ottimistiche previsioni relative all'Asia facevano presagire un comportamento più aggressivo degli investitori in quel continente. Tuttavia, l'analisi di CBRE mostra che con il raffreddamento della crescita economica in Cina – e le preoccupazioni sull'impatto globale del rallentamento economico in Europa e della contenuta crescita negli Stati Uniti – occupanti e investitori stanno dimostrando maggior cautela anche in molti dei mercati asiatici.

Per consultare il rapporto completo, fare clic Q​UI.

Informazioni su CBRE Group, Inc.
CBRE Group, Inc. (NYSE:CBG), società Fortune 500 e S&P 500 con sede a Los Angeles, è la più grande società al mondo per la fornitura di servizi rivolti agli immobili commerciali (in base al fatturato 2010). La società impiega circa 31.000 dipendenti (escludendo le consociate) e fornisce servizi a proprietari di immobili, investitori nel settore immobiliare e residenti attraverso più di 300 sedi (escludendo le consociate) in tutto il mondo. CBRE offre consulenze strategiche e si occupa della vendita e della locazione di proprietà immobiliari; servizi aziendali; gestione di proprietà, infrastrutture e progetti; finanziamento di mutui; stime e perizie; servizi di sviluppo; gestione di investimenti; ricerche e consulenze. Per informazioni, visitare il sito Web della società www.cbre.com.​​

CBRE Offices Global

CBRE Offices Worldwide