Ignora comandi barra multifunzione Torna a contenuto principale

CBRE Group, Inc. espande la sua presenza in EMEA acquisendo l'affiliata in Turchia

Anthony Labadie nominato Amministratore delegato delle attività di CBRE in Turchia

Londra, 1° giugno 2012CBRE Group, Inc. (NYSE:CBG) ha annunciato oggi di avere acquisito la sua affiliata in Turchia, rispondendo a una crescente domanda da parte dei suoi clienti interessati a nuove opportunità immobiliari commerciali in quel paese.

È da oltre 20 anni che l'affiliata offre in Turchia competenze in tema di valutazione, locazioni, investimenti, ricerca e consulenza e la sua base di clienti comprende società immobiliari locali e regionali oltre che multinazionali che operano e/o investono nel paese

Anthony Labadie è stato nominato Amministratore delegato delle attività di CBRE in Turchia. Labadie è entrato nella filiale spagnola di CBRE nel 2004 e, alla fine del 2005, ha costituito l'ufficio dell'azienda a Casablanca. Nel 2008 è rientrato in Spagna, dove da allora ha guidato con successo i Global Corporate Services. Feroze Bundhun, Amministratore delegato dell'affiliata, rimane con CBRE in Turchia come consulente.

Mike Strong, Presidente e Amministratore delegato di CBRE in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), ha dichiarato:

"Questa acquisizione consolida la nostra presenza in un mercato sempre più importante, in cui si registra la convergenza di investitori e occupanti aziendali. La nostra affiliata vanta attualmente forti capacità in Turchia e abbinare formalmente le nostre due aziende ci permetterà di migliorare i servizi che offriamo ai clienti locali e internazionali, molti dei quali sono interessati alla Turchia per le sue potenzialità di crescita".

Anthony Labadie, Amministratore delegato di CBRE Turchia, ha commentato:

"La posizione della Turchia come paese di importanza strategica, ponte fra Europa, Medio Oriente e Asia, è stata confermata dai suoi recenti, solidi risultati economici, dalla sua stabilità e dal trend demografico. I risultati del mercato immobiliare sono stati particolarmente solidi. Le prospettive del paese per il 2012 e oltre sono esaltanti e sono lieto di essere alla guida di questo team ricco di esperienza nella sua prossima fase di crescita".

Fe

roze Bundhun ha aggiunto:

"Sono entusiasta del fatto che ci siamo ufficialmente uniti a CBRE. La nostra partnership originale ci ha permesso di avere accesso alla solida piattaforma del gruppo, alla sua formidabile base di clienti e alla sua forza in tutti i settori immobiliari. Questa iniziativa rafforzerà e incrementerà l'accesso da parte dei nostri clienti a questa esclusiva rete, oltre che permettere a tutto il team di migliorare i servizi offerti. Non vedo l'ora di lavorare con Anthony e con tutto il team CBRE EMEA per crescere ulteriormente sulla base del successo degli ultimi anni".

La Turchia, con una popolazione di 80 milioni di abitanti, ha fatto registrare una consolidata stabilità economica e politica. Nel 2011 ha conosciuto la più alta crescita del PIL fra tutti i paesi europei (8%). I risultati della sua economia e l'emergere di una classe media sempre più giovane e prospera hanno avuto come risultato una maggiore fiducia nel paese da parte dei retailer, degli sviluppatori e degli investitori. I maggiori marchi del retail internazionale si stanno espandendo aggressivamente in questo mercato e, attualmente, la Turchia ha maggiore pipeline di centri commerciali in Europa.

Secondo una recente analisi dello Urban Land Institute, Istanbul è, fra le città europee, al primo posto della classifica per quanto riguarda opportunità di investimento e prospettive di crescita urbana. I mercati degli hotel e del retail stanno vivendo un momento di crescita particolarmente vigoroso. A Istanbul il mercato degli uffici rimane in attivo, con una sostenuta crescita delle locazioni e bassi tassi di disponibilità. Il mercato degli uffici è concentrato su Istanbul, con 2 milioni di metri quadri di spazio istituzionale di qualità. Il mercato degli occupanti è attivo, con bassi tassi di disponibilità, e molte multinazionali che nel corso del 2011 hanno portato a termine operazioni di locazione.

FINE

Informazioni su CBRE Group, Inc.
CBRE Group, Inc. (NYSE:CBG), società Fortune 500 e S&P 500 con sede a Los Angeles, è la più grande società al mondo per la fornitura di servizi rivolti agli immobili commerciali (in base al fatturato 2011). La società impiega circa 34.000 dipendenti (escludendo le consociate) e fornisce servizi a proprietari di immobili, investitori nel settore immobiliare e residenti attraverso più di 300 sedi (escludendo le consociate) in tutto il mondo. CBRE offre consulenze strategiche e si occupa della vendita e della locazione di proprietà immobiliari; servizi aziendali; gestione di proprietà, infrastrutture e progetti; finanziamento di mutui; stime e perizie; servizi di sviluppo; gestione di investimenti; ricerche e consulenze. Per informazioni, visitare il sito Web della società www.cbre.com.

Dichiarazione “Safe Harbor” in base alla Legge per la riforma del contenzioso su titoli privati degli Stati Uniti del 1995
Alcune delle affermazioni contenute in questo comunicato stampa relative all'acquisizione di CBRE Turchia che non riguardano dati puramente storici sono affermazioni basate su aspettative, in base al significato delle clausole "safe harbor" del Private Securities Litigation Reform Act degli Stati Uniti del 1995. Queste affermazioni basate su aspettative coinvolgono rischi e incertezze fra cui, a titolo non esaustivo, la capacità delle parti di integrare con successo le attività di CBRE Turchia con quelle esistenti di CBRE in EMEA, la capacità di sfruttare la piattaforma combinata per acquisire una quota maggiore del mercato immobiliare in Turchia oltre che altri rischi e incertezze illustrati nei documenti presentati da CBRE alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Qualunque affermazione basata su aspettative è da ritenersi valida solo alla data del presente comunicato stampa e, tranne per quanto richiesto dalle leggi vigenti sugli strumenti finanziari, CBRE declina esplicitamente qualunque obbligo di aggiornare o modificare alcuna di tali affermazioni per riflettere risultati effettivi, qualunque modifica nelle aspettative o qualunque modifica negli eventi. Qualora CBRE apporti modifiche ad una o più affermazioni basate su aspettative, ciò non deve portare a ritenere che apporterà ulteriori modifiche a quelle stesse o altre affermazioni basate su aspettative. Per ulteriori informazioni sui fattori che potrebbero dar luogo a risultati effettivi che differiscano da quelli anticipati nelle affermazioni basate su aspettative, e sui rischi per le attività di CBRE in generale, si invita a fare riferimento ai documenti depositati dalla Società presso la SEC, incluso il Rapporto Annuale sul modulo 10-K per l’anno fiscale conclusosi il sabato 31 dicembre 2011 e il suo Rapporto Trimestrale sul modulo 10-Q per il trimestre conclusosi il sabato 31 marzo 2012. Tali documenti sono pubblicamente disponibili e possono essere ottenuti presso il sito web della Società, www.cbre.com, oppure richiedendoli all'ufficio Investor Relations di CBRE, all'indirizzo investorrelations@cbre.com

​​​​​

CBRE Offices Global

CBRE Offices Worldwide