Ignora comandi barra multifunzione Torna a contenuto principale

CBRE Group, Inc. migliora la leadership di mercato a San Francisco con l'acquisizione di CAC Group

Los Angeles, 6 dicembre 2013. CBRE Group, Inc. (NYSE:CBG) ha annunciato oggi di aver acquisito The CAC Group (CAC), una delle aziende leader in servizi immobiliari commerciali a San Francisco. L'acquisizione migliora significativamente l'offerta di servizi di CBRE nel centro di San Francisco, diventando così il fornitore numero uno per la gestione immobiliare commerciale e leasing in uno dei mercati d'ufficio più forti e in più rapida crescita negli Stati Uniti.  

John Cecconi, Bill Cumbelich e Gary Arabian hanno fondato CAC nel 1990 per fornire l'esperienza nelle vendite e nel leasing a proprietari e occupanti e sono stati raggiunti da Mary Wiese nel 1994 per avviare l'attività di gestione delle proprietà dell'azienda. CAC è l'agente di circa 1,7 milioni circa di metri quadrati e gestisce circa 1 milione circa di metri quadrati di immobili per uffici nel centro di San Francisco, la grande Bay area e Seattle (compreso Bellevue). CAC impiega 130 professionisti del settore immobiliare.

"Questo è un grande giorno nella storia del mercato immobiliare commerciale a San Francisco. CBRE è stata fondata a San Francisco nel 1906 e oggi abbiamo creato la società immobiliare premier in The City", ha dichiarato Steven Swerdlow, Chief Operating Officer di CBRE per l'America e Presidente, Divisione occidentale. "CAC è stata leader riconosciuta negli immobili commerciali a San Francisco per quasi un quarto di secolo. In particolare, condivide i nostri valori e l'impegno a essere un consulente immobiliare concentrato sul cliente e livello mondiale."

CAC ha un tracciato record per la produzione di ottimi risultati per i propri clienti, avendo completato quasi 3.000 vendite e operazioni di leasing dal 2000. Inoltre, CAC ha una presenza crescente nella zona di Seattle/Bellevue, dove ha un portafoglio di gestione di immobili e leasing di uffici di oltre 280.000 metri quadrati circa, incluso il Columbia Center di 76 piani.

"La nostra cultura per mettere il cliente al primo posto e l'impegno verso l'eccellenza professionale e l'innovazione hanno portato a più di due decenni di crescita solida per la nostra attività", ha dichiarato John Cecconi. "Siamo entusiasti di unire le forze con CBRE. Capitalizzando sulla piattaforma globale di CBRE e offrendo servizi insuperabili, saremo in grado di accelerare la nostra crescita e ampliare e migliorare i servizi che offriamo ai nostri clienti. Crediamo che il mercato regionale ora riceverà qualcosa di nuovo: la forza combinata della società immobiliare premier a livello globale con l'esperienza e le relazioni di natura commerciale di una società leader di servizi immobiliari con sede a San Francisco."

Insieme a John Cecconi, Gary Arabian, Bill Cumbelich e Mary Wiese, i direttori di CAC Tom Poggi, Angus Scott, David Terzolo e Bruce Wilson si uniranno a CBRE e continueranno a concentrarsi sul servizio clienti.

Informazioni su CBRE Group, Inc.
CBRE Group, Inc. (NYSE:CBG), società Fortune 500 e S&P 500 con sede a Los Angeles, è la più grande società al mondo per la fornitura di servizi rivolti agli immobili commerciali ed agli investimenti (in base al fatturato 2012). La società impiega circa 37.000 dipendenti (escludendo le consociate) e fornisce servizi a proprietari di immobili, investitori nel settore immobiliare e residenti attraverso più di 300 sedi (escludendo le consociate) in tutto il mondo. CBRE offre consulenze strategiche e si occupa della vendita e della locazione di proprietà immobiliari; servizi aziendali; gestione di proprietà, infrastrutture e progetti; finanziamento di mutui; stime e perizie; servizi di sviluppo; gestione di investimenti; ricerche e consulenze. Per informazioni, visitare il nostro sito Web su www.cbre.com.

Dichiarazione "Porto sicuro"ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act statunitense del 1995
Alcune delle dichiarazioni contenute nel presente comunicato relative all'acquisizione di CAC Group che non riguardano dati puramente storici sono dichiarazioni previsionali ai sensi delle disposizioni sul "porto sicuro" del Private Securities Litigation Reform Act statunitense del 1995. Queste dichiarazioni previsionali comportano rischi e incertezze, comprese, ma non solo, la capacità delle parti di integrare con successo le operazioni di CAC Group con le operazioni di CBRE esistenti, nonché altri rischi e incertezze descritti nei documenti depositati da CBRE presso Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense. Tutte le dichiarazioni previsionali sono valide solo alla data dei comunicati stampa e, se non nella misura richiesta dalle leggi in materia, CBRE declina espressamente qualsiasi obbligo di aggiornare o rivedere tali dichiarazioni in modo che riflettano i risultati reali, eventuali modifiche nelle aspettative o mutamenti negli eventi. Se CBRE non aggiorna una o più dichiarazioni previsionali, non dovrà essere richiamata alcuna inferenza per effettuare ulteriori aggiornamenti in relazione a dette o altre dichiarazioni previsionali. Per ulteriori informazioni relative a fattori che potrebbero determinare risultati effettivi diversi da quelli anticipati nelle dichiarazioni previsionali e ai rischi per l'attività di CBRE in generale, fare riferimento agli archivi SEC della Società, incluso il rapporto annuale sul Modulo 10-K per l'anno fiscale conclusosi il 31 dicembre 2012 e al suo Rapporto trimestrale sul Modulo 10-Q per il trimestre conclusosi il 30 settembre 2013. Tali archivi sono disponibili pubblicamente e possono essere reperiti sul sito Web della società www.cbre.com o su richiesta da CBRE Investor Relations Department all’indirizzo investorrelations@cbre.com.

CBRE Offices Global

CBRE Offices Worldwide